6 ragioni per creare una Newsletter aziendale 

newsletter-aziendale

Nel mercato di oggi per comunicare con i clienti puoi fare affidamento su diversi strumenti e canali online e offline. Tra questi, non può passare inosservato uno strumento della strategia di marketing digitale: la Newsletter.

Una bella lettera non passerà mai di moda. La Newsletter rappresenta una modalità di comunicazione personalizzata capace di legare di più un cliente al brand. Di fatto, molte grandi aziende utilizzano questa modalità di comunicazione per aggiornare sulle novità aziendali, sull’arrivo dei nuovi prodotti, sulla pubblicazione di un nuovo articolo e soprattutto sulle promozioni esclusive. Dopo la realizzazione di un e-commerce o sito web per la tua attività online, la Newsletter può rappresentare uno strumento strategico per aumentare la visibilità e notorietà del tuo brand.

Una cosa è certa, se conosci la tua nicchia di clienti e pensi che una Newsletter possa rafforzare il vostro legame sei nel posto giusto. Se non hai mai valutato questa opzione, forse questo articolo potrà aiutare il tuo business online  a crescere e diventare sempre più competitivo. 

In questo articolo scoprirai una sfaccettatura dell’Email Marketing e i vantaggi che una Newsletter Aziendale può portare al tuo business online. Scoprirai che le parole all’interno di una lettera possono davvero fare la differenza per la tua attività in termini di aumento delle vendite, brand awareness e creazione di valore aziendale.

blank

Newsletter aziendale: cos’è e a cosa serve

blank

Iniziamo dalle basi. Possiamo definire  la Newsletter sotto due aspetti. 

Da un lato si tratta di un aggiornamento inviato da un’azienda, un’associazione o un libero professionista ad un determinato pubblico con l’obiettivo di informare sulle novità. 

Nata inizialmente in forma cartacea la Newsletter non ha mai perso il suo fascino. È stata poi rivisitata in chiave digitale per adeguarsi alle trasformazioni informatiche e di comunicazione, dando vita all’Email Marketing. La condizione fondamentale per ricevere la Newsletter è l’iscrizione a questo servizio dal tuo sito web da parte dell’utente che desidera ricevere aggiornamenti da te. Se ancora non hai un sito web, contattaci! Il team di InConnect è composta da specialisti che in poco tempo realizzeranno la struttura perfetta per il tuo business online.

Dall’altro lato bisogna riconoscere che la Newsletter non offre solo contenuti informativi, bensì comunica. Parla ai clienti, racconta l’azienda, racconta la storia e racchiude un mix di valori, cultura e storia del brand e del suo legame con i clienti. Si tratta di uno strumento comunicativo strategico poiché può essere adoperato per perseguire obiettivi di business specifici. Il valore della Newsletter non è dunque solo quello informativo, ma si concretizza nella capacità di offrire un valore reale per il lettore. 

Già da diversi anni si vocifera del ritorno della Newsletter, e non c’è da sorprendersi. I più grandi brand la utilizzano nelle loro campagne di fidelizzazione, promozione di prodotti, annuncio di eventi e varie iniziative. Di fatto, è un ottimo strumento per mantenere viva e forte la relazione con i clienti.

blank

Come ottenere i contatti email?

blank

Per ottenere i contatti dei tuoi utenti ci sono diverse tecniche che puoi utilizzare. Potresti già avere un tuo database di clienti, ma puoi volerne di più e per questo dovrai elaborare un piano. Ad esempio, uno degli strumenti efficaci per generare lead è la Landing Page. 

Si tratta di una pagina progettata per fare in modo che l’utente sia invogliato a lasciare il proprio contatto compilando un form all’interno della pagina stessa.

Avendo come obiettivo quello di generare nuovi contatti l’elemento che dovrà risaltare è il modulo di contatto.

Tieni a mente che la landing page per lead generation è uno strumento importante soprattutto se possiedi un e-commerce o hai intenzione di aprire un negozio on line, perché è uno degli elementi più efficaci delle strategie che puoi mettere in campo per far crescere il tuo business on line.

Potrebbe interessarti anche: Landing page, il migliore strumento di conversione

Ecco 6 vantaggi della Newsletter Aziendale

vantaggi-newsletter-per-business-online

Ci sono molti esempi di newsletter di successo che hanno permesso ai brand di aumentare le vendite online, rafforzare il proprio posizionamento e migliorare il rapporto con i clienti. 

La Newsletter aziendale per l’attività online nel concreto consente di:

1. Aumentare la visibilità e rafforzare la tua brand identity

Per competere nel  tuo settore puoi fare la differenza rispetto ai competitor avviando l’attività di comunicazione tramite mail in cui raccontare lettera dopo lettera la tua storia, svelando di volta in volta un pezzettino della tua identità. Il servizio di newsletter in cui racconti ciò che hai da offrire influenza la percezione dei clienti nei tuoi confronti. Migliore sarà il contenuto e la sua forma, migliore sarà la predisposizione ad ascoltarti.

2. Migliorare le vendite online

Se hai un’e-commerce con l’Email Marketing puoi informare opportunamente i tuoi clienti sull’arrivo dei articoli interessanti e incentivare la curiosità attraverso le offerte promozionali riservate agli iscritti, aumentando le vendite. Valuta come impostare la struttura e il Layout per rendere l’email più accattivante possibile agli occhi del lettore.

3. Fare Lead generation e attirare nuovi clienti

Puoi fare una campagna di email marketing per acquisire clienti realmente interessati alla tua azienda e i tuoi prodotti o servizio. Attraverso la Landing Page puoi raccogliere i contatti di potenziali interessati e inviare messaggi pertinenti a pubblici che lo desiderano.

4. Fidelizzazione dei clienti

Con il servizio newsletter puoi lavorare costantemente sul rapporto con i tuoi visitatori e clienti. Il contenuto delle tue lettere dovrà essere scritto in maniera trasparente e relazionale per far sentire i clienti vicini al tuo brand e creare progressivamente la fiducia.

5. Aumentare il traffico all’e-commerce

Questo vantaggio è collegato alle vendite online. Se ad esempio, promuovi un nuovo prodotti del tuo assortimento, lasciando il link al tuo e-commerce automaticamente aumenti il traffico organico.

6. Aumentare la condivisione e passaparola

Grazie alle CTA che puoi inserire all’interno della Newsletter puoi creare rimandi ai canali digitali su cui sei presente. Puoi inserire le icone dei Social Network e aumentare le possibilità di essere condivisibile e chiacchierato sui social.

 

Leggi anche: Vuoi aumentare le vendite del tuo ecommerce? Ecco 10 consigli efficaci

Overload informativo e spam: vale la pena creare la Newsletter?

overload-informativo-e-spam

Con lo sviluppo sempre più rapido del mondo digitale e il progressivo proliferare di siti web, blog, social network e via dicendo, le persone sono state sottoposte all’overload informativo. Con questo termine si fa riferimento ad un’esposizione continua a una grande quantità di informazioni che, come conseguenza, ha reso le persone sempre più distratte a causa del bombardamento informativo. Come un’altra conseguenza le persone si caratterizzano da un’attenzione parziale continua per questo i vari brand escogitano strategie più disparate ed innovative per conquistare la loro attenzione.

Un altro fenomeno strettamente legato alla Newsletter è lo spam. 

Con lo spamming si intende l’invio di messaggi pubblicitari che hanno un obiettivo prevalentemente promozionale. Negli anni sono stati molti i brand che hanno inviato con una frequenza eccessiva messaggi promozionali che hanno reso gli utenti sempre più insofferenti a queste pratiche. Ovviamente esistono diverse tipologie di spamming, ma in questo articolo non ci dilunghiamo con le specifiche.

Stando a questi limiti dell’Email Marketing potresti mettere in dubbio l’efficacia della Newsletter. In realtà, come ogni attività, se fatta a dovere i tuoi messaggi non finirà nello spam e non stuferanno gli utenti. Inviare le email ai tuoi utenti e clienti si dimostra un’azione efficace solo se eseguita nel modo giusto, altrimenti appunto si corre il rischio di essere messi nella cartella dello spam. Per evitarlo è buona norma seguire alcuni consigli basati sui principi della chiarezza e pertinenza sia nella struttura del messaggio sia nel suo contenuto.

Come si pianifica una newsletter ?

L’email marketing è una delle strategie più efficaci per aumentare le vendite online del tuo business. Affinché lo sia per davvero è bene impostarla in un’ottica strategica.

Prima di inviare un messaggio ai tuoi clienti, è fondamentale definire una decisa strategia di Email Marketing per perseguire il tuo obiettivo. Inizia a decidere cosa vuoi ottenere con la Newsletter: fidelizzazione, notorietà, promozione, aumento delle vendite. Determinato l’obiettivo, comincia a pianificare l’invio. Non vuoi finire nello spam, giusto? Allora dovrai iniziare con dei A/B test per verificare i momenti più opportuni per inviare la tua lettera. Non c’è una frequenza predefinita; certamente, però, se ne invii 10 al giorno i tuoi clienti non saranno propensi a leggere ogni messaggio.

Focalizzati sull’obiettivo. Puoi ad esempio decidere di inviare una newsletter al mese per promuovere alcuni prodotti, magari regalando uno sconto agli iscritti per invogliare all’acquisto. 

Come si scrive una newsletter: l’oggetto

Per non finire nella spam bisogna curare la tua identità. In primo luogo, cura l’oggetto della mail. Quest’ultimo deve essere chiaro, conciso e trasparente; dichiara da subito l’intento della Newsletter in modo da facilitare la scansione delle informazioni del lettore finale. Come sempre less is more, non usare caratteri strani, le maiuscole, o troppi punti esclamativi. Questi ultimi possono essere mal interpretati e farti finire nella spam, e da questo limbo è pressoché impossibile uscire. 

Se ad esempio vuoi promuovere gli sconti di stagione puoi scrivere un oggetto di questo tipo “Offerte di Gennaio: fino al 50% di sconto!”. La mensilità ti indica già che questo tipo di Newsletter promozionale non va inviata ogni settimana, ma in determinati periodi. Questo è un comportamento strategico, poiché consente di creare un effetto di suspense, di attesa e desiderio da parte del cliente. Se fai promozioni ogni secondo, è chiaro che il consumatore non ci troverà più niente di interessante. Ma se dai l’idea di novità ed esclusività stai pur certo che susciterai interesse.

Come creare il Layout della newsletter

In secondo luogo, definisci un Layout della Newsletter. Quest’ultima deve identificare il tuo brand attraverso i colori, il logo, il font ed il Tone of voice. Molto spesso il layout riprende lo stile del sito web, non è una regola, ma sicuramente contribuisce a creare coerenza in tutti i tuoi canali di comunicazione. 

Grazie a Internet ci sono davvero tanti siti online in cui prendere ispirazione. Sono piattaforme in cui puoi scegliere il template che poi, puoi personalizzare con il tuo logo, colori e font aziendali. 

Newsletter esempi: ecco dove puoi trovare i template per la tua Newsletter.

  • Mail chimp 
  • Get response 
  • Sendinblue
  • Mailup

Se vuoi una soluzione su misura per te, puoi rivolgerti ad un Grafico, che con maestria saprà interpretare le tue intenzioni e realizzare un Layout unico e rappresentativo del tuo stile. Potrà altrettanto creare il logo aziendale se ancora non lo hai, in modo da posizionarlo sulla newsletter per farti riconoscere.

L’aspetto visivo della newsletter riveste un’importanza da non sottovalutare. La grafica non è una semplice cornice decorativa con mera funzione estetica, bensì riesce a guidare il lettore nella consultazione della lettera. É utile lasciare anche tanto spazio bianco che facilità la lettura, non appesantisce il lettore e pertanto facilità la possibilità che chi legge arrivi alla conclusione del testo.

Newsletter: la struttura del testo

struttura-newsletter-piramide-rovesciata

Infine, passiamo al lato più tecnico: la struttura testuale della Newsletter. 

Parti dal presupposto che i lettori scansionano le informazioni, pertanto saltano da una parte all’altra scorrendo il testo velocemente per trovare l’utilità. Pertanto dovrai aiutarli nella lettura curando la leggibilità del testo. In termini semplici, la regola è niente periodi complessi, ma semplicità e scorrevolezza. Per una buona Newsletter è bene rispettare la struttura della Piramide Rovesciata. Non ti spaventare, è più semplice di quel che sembra. 

Piramide rovesciata definisce la struttura di un qualsiasi testo nella comunicazione. Che tu scriva una circolare o una mail se la rispetterai aiuterai i tuoi lettori. Nella pratica l’idea è seguire questo ordine secondo cui riportare le informazioni: 

  1. informazione principale: ossia il titolo e sottotitolo, che devono essere bene evidenziati. Ad esempio puoi inserire l’offerta e la percentuale sconto, oppure il prodotto che vuoi presentare e via discorrendo. L’importante è che evidenzi l’offerta di valore per il cliente, qualcosa che dica “vale la pena leggermi”.
  2. informazioni importanti: qui, si riporta una breve sintesi del contenuto, qui puoi decidere se inserire testi in ottica di storytelling o in chiave sales oriented. All’interno di questa sezione puoi inserire immagini, che devono essere di qualità per permettere la visualizzazione dei dettagli e per stimolare la curiosità. Puoi anche inserire CTA specifiche, che devono sollecitare il desiderio d’acquisto, come “Acquista gli ultimi prodotti disponibili”.
  3. approfondimento: in cui puoi suddividere il testo a paragrafi e descrivere meglio l’oggetto della mail;
  4. informazioni di contorno: qui inserisci i dettagli, i link al tuo sito web o ai canali social, le CTA, codici promo e via discorrendo. Non dimenticarti della firma finale.

Quale stile di comunicazione adottare?

Ora che hai la struttura, non può mancare la cortesia. Ricordati, parli alle persone. Lo stile di comunicazione dovrà pertanto concretizzarsi in una scrittura relazionale.  Quest’ultima si caratterizza dall’utilizzo di un lessico semplice, relazionale e personale. Rispetta i criteri di leggibilità, in cui i paragrafi sono brevi ed il fraseggio è lineare. Le parole sono comuni e concrete. Le espressioni sono dirette ed accompagnate da un linguaggio positivo. 

La comunicazione di tipo tu-per-tu permette di condividere una parte del brand, che diventa persona; in questo modo hai l’opportunità di entrare in sintonia con il lettore che a sua volta si sente a suo agio e vicino all’azienda.Puoi utilizzare il registro linguistico che meglio rispecchia il tuo brand, l’importante è ricordarsi sempre che dall’altra parte ci sono le persone che leggono.

L’efficacia informativa va costruita sull’effetto primacy/recency. Pertanto la struttura del testo viene formulata con speciale cura per l’inizio e la fine del messaggio, perché questi sono legati all’aspettativa del lettore e all’azione che gli viene richiesta.

La chiusura del layout è una delle parti fondamentali, in cui hai l’occasione di rinnovare l’invito a condividere e promuovere la tua azienda, tramite il ricorso alle icone puoi riproporre tutti i prodotti, servizi e attività. Puoi inserire i canali social e sito e-commerce con cui il lettore potrà visitare e curiosare sull’azienda.

blank

In conclusione

Riassumiamo in una serie di pillole ciò che deve contenere una Newsletter aziendale per essere uno degli strumenti di marketing digitale più efficaci e capace di raggiungere i tuoi obiettivi.

  • Oggetto della mail: semplice, chiaro e trasparente.
  • Titolo e sottotitolo: evidenti e accattivanti.
  • Corpo del testo: arricchito con contenuti originali, immagini e CTA.
  • Frequenza di invio: strategica e orientata all’obiettivo; less is more.
  • CTA: evidenti e capaci di suscitare la volontà di visitare il sito ed effettuare l’acquisto.
  • Coerenza tra Tone of voice, messaggio, layout e la tua brand identity.

Se vuoi aumentare le tue vendite online, acquisire più clienti e fidelizzarli al tuo brand, avviare l’Email Marketing può sicuramente aiutarti nel raggiungere questi obiettivi.

Noi di InConnect, per te possiamo realizzare un sito web personale e professionale in poco tempo, e se hai bisogno di acquisire clienti possiamo aiutarti creando una Landing Page per promuoverti online.

Contattaci, non perdere l’occasione di connetterti con nuovi clienti.