Come vendere senza Partita IVA su Amazon



La possibilità di vendere su Amazon è un’occasione per incrementare le vendite e raggiungere nuovi clienti. Questo è un vantaggio soprattutto per le piccole imprese, che possono vendere anche senza Partita IVA. In seguito alla pandemia gli acquisti online sono aumentati notevolmente. Per venire incontro agli utenti, provenienti da ogni parte del mondo, numerose aziende, piccole e grandi, hanno iniziato a vendere anche online.

Generalmente, l’apertura di un proprio negozio online richiede una serie di competenze tecniche ed informatiche. A queste, poi, vanno accostate l’apertura di una Partita IVA e la conseguente iscrizione al Registro delle Imprese. Nel digital commerce queste pratiche possono essere, almeno inizialmente, messe in secondo piano grazie all’aiuto del colosso commerciale Amazon.

Se sei un piccolo imprenditore e vuoi iniziare a vendere senza Partita IVA su Amazon, siamo qui per spiegarti come.

Potrebbe interessarti anche: Aprire un negozio on line: tutti i vantaggi e le strategie

I vantaggi di iniziare a vendere su Amazon i tuoi prodotti

opportunità di vendere online

L’opportunità di creare la propria vetrina virtuale nell’e-commerce di Amazon, aperta al pubblico 24 ore su 24, permette ai piccoli produttori di vendere senza Partita IVA. Parliamo di un modo di fare business molto semplice, economico e burocraticamente più veloce rispetto all’apertura di un negozio tradizionale.

Secondo le statistiche relative all’anno 2021, circa l’85% degli utenti di Internet acquista online almeno una volta al mese. Questo dato ci permette di capire quanto sia vantaggioso aprire negozio Amazon per incrementare le possibilità e per riuscire a raggiungere una fetta di mercato più ampia.

Proprio per questa ragione molti piccoli venditori e produttori hanno scelto di provare a diventare venditore Amazon. In tanti hanno colto l’occasione di raggiungere un target di mercato mondiale e potenzialmente illimitato.

Aggiungiamo anche un ulteriore vantaggio: i costi contenuti. Quale imprenditore non desidera ridurre i costi della propria attività a fronte di un incremento del fatturato?

Ti parlo di una previsione di spesa decisamente esigua, soprattutto, se messa a confronto con le possibilità di guadagno offerte dalla piattaforma di vendita online.

Iniziare a vendere su Amazon permette di accedere ad un calderone di potenziali nuovi clienti già fidelizzati, grazie alla reputazione che la piattaforma stessa ha guadagnato nel tempo.

blank

A quali condizioni puoi vendere senza Partita IVA

condizioni di vendita senza IVA

L’azienda di Jeff Bezos, fra tanti vantaggi, offre anche l’opportunità di vendere senza Partita IVA. In questo modo un produttore o venditore ha l’opportunità di mettere a disposizione degli utenti una piattaforma già impostata ed ha la possibilità di vendere i propri prodotti senza la necessità di creare da zero un proprio sito e-commerce.

Si può dunque diventare venditore Amazon privato, purché la vendita sia occasionale e non continuativa. Al momento dell’apertura di un proprio negozio Amazon, infatti, il portale detta all’utente alcune condizioni, che dovranno essere obbligatoriamente rispettare da chi vuole iniziare il viaggio e diventare un venditore Amazon. Vediamo quali sono.

Le differenze tra il piano Base e il piano Pro di Amazon

blank

Iniziare a vendere su Amazon come privato è molto semplice.

Puoi farlo tramite l’iscrizione ad un piano Base gratuito. Quest’ultimo si differenzia dal piano Pro, per il quale è necessaria l’apertura di una Partita IVA ed il pagamento di circa 39.99 euro + IVA al mese, non previsti invece nel piano Base.

Nonostante queste facilitazioni, la possibilità di praticare commercio elettronico senza Partita IVA ha delle limitazioni.

Un venditore Amazon che utilizza il piano Base, infatti, potrà vendere solamente per un massimo di quaranta articoli al mese, rilasciando una regolare ricevuta non fiscale. L’imprenditore dovrà, infatti, vendere in qualità di negoziante occasionale.

Un particolare vantaggio di un Amazon account venditore privato è che le commissioni dovranno essere pagate solo dopo la vendita del prodotto messo in commercio. Questo permette ad un titolare del negozio online di ridurre notevolmente i costi del proprio business e di affrontare una spesa minima per affrontare una vendita realizzata.

Vendere su Amazon da privato permette, dunque, ad un piccolo produttore di distribuire qualunque tipologia di prodotto e di godere a pieno della visibilità e della reputazione di un e-commerce conosciuto a livello globale. In più, può farlo ad un costo particolarmente ridotto, anche se con alcune limitazioni alle quantità.

blank

Come diventare venditore Amazon

come diventare venditore amazon

Per iniziare a vendere su Amazon da privato, ti basterà impostare il tuo account al momento della registrazione sulla piattaforma, fornendo un nome commerciale che ti rappresenti e che sarà visibile ai tuoi potenziali clienti. Dovrai fornire, inoltre, un indirizzo, che diventerà il punto di riferimento fisico del tuo e-commerce personale.

Dovrai, poi, aggiungere ulteriori dettagli riguardanti il pagamento, le tipologie di spedizione e le modalità di comunicazione tramite cui gli utenti potranno contattarti direttamente.

Dovrai, inoltre, indicare un’IBAN su cui verranno direttamente versati i guadagni relativi alle vendite dei tuoi prodotti.

In conclusione

Viste le potenzialità di questo colosso ecco alcuni consigli per diventare venditore Amazon di successo.

Tieni conto degli altri venditori e ricorda di diversificarti rispetto ai tuoi competitor. Puoi ottenere il vantaggio competitivo attraverso prezzi più accattivanti e prodotti in grado di attirare l’attenzione dei consumatori.

Abbi premura di assicurare sempre la disponibilità dei prodotti che metti in vendita. Comunica ed interagisci con tutti gli utenti. Rispondi alle domande e alle recensioni: una buona azienda comincia quando i clienti si fidano.

InConnect è in grado di guidarti in tutte le pratiche e la raccolta dei documenti necessari per aprire il tuo negozio su Amazon. Possiamo creare il tuo profilo e registrare il tuo marchio aziendale nel pieno rispetto del regolamento della piattaforma di e-commerce.

Siamo a disposizione per aiutarti ad attivare il tuo account venditore Amazon, con cui gestire il tuo inventario e le scorte nel magazzino al fine di rendere disponibili tutti i tuoi prodotti nel catalogo online.

Per vendere in maniera efficiente e raggiungere i consumatori online, la nostra Web Agency collocherà strategicamente le categorie di destinazione e la descrizione dei prodotti in ottica SEO, caricando immagini, il codice EAN e aiutandoti a scegliere il prezzo adeguato alle tue esigenze.

Se vuoi iniziare a vendere su Amazon e aprire un negozio che funzioni, ma non sai da dove iniziare, puoi affidarti al nostro team di esperti qualificati. Contattaci e saremo lieti di aiutarti!