Blog aziendale: come realizzarne uno di successo

i vantaggi del blog aziendale

Hai il dubbio se aprire o meno un blog aziendale per il tuo business?

Sei nel posto giusto! In questo articolo approfondiremo cos’è un blog, perché è importante per la tua azienda, e quali sono le strategie più opportune da adottare per avere un riscontro positivo.

Cos'è un blog aziendale

Per blog aziendale si intende un sito o una sezione di un sito in cui vengono caricati dei contenuti, che possono trattare diversi argomenti. I post pubblicati devono essere relativi alla tua attività e correlati al tuo settore.

Come ogni altra attività che puoi scegliere di adottare per promuovere online il tuo business, il blog non è obbligatorio, ma se utilizzato nel modo giusto, può rappresentare una strategia molto efficace di content marketing. Ricorda che nulla va lasciato al caso!

Il blog aziendale è importante perché attraverso di esso puoi convertire semplici visitatori del tuo sito in clienti, attraverso la landing page.

Come dicevamo, il blog aziendale rappresenta uno strumento attraverso il quale mettere in atto diverse strategie di marketing, sia per attrarre nuovi clienti, sia per fidelizzare quelli già esistenti. Infatti, attraverso le ricerche che compiono sul motore di ricerca, i clienti possono trovare il tuo blog e quindi la tua azienda.

Ma attenzione, non è proprio una passeggiata. Per far sì che il tuo contenuto appaia quando le persone digitano delle determinate parole chiave, occorre che i testi siano ottimizzati Seo. Ciò significa che all’interno del testo devono esserci delle determinate Keyword, e che vengano applicate le tecniche della Seo Strategy.

Ok, non ti spaventare. Se non sai minimamente come mettere in pratica queste nozioni, non preoccuparti. Uno dei punti di forza di Inconnect è proprio l’ottimizzazione Seo dei siti, perciò contattaci pure per qualsiasi informazione.

Una volta chiarito come il blog può esserti d’aiuto per intercettare nuovi clienti, come può esserlo anche per quelli già esistenti? È molto semplice. Nel tuo blog aziendale puoi pubblicare contenuti di diverso genere (testi, video, infografiche) creando una continua interazione, e quindi un modo per avvicinarti di più al tuo pubblico.

Un’altra attività che puoi fare con il blog è migliorare la brand reputation della tua azienda. Sicuramente un blog ben curato, aggiornato, che fornisce informazioni pertinenti al suo settore, può contribuire a migliorare la reputazione del tuo business, facendolo apparire come una realtà curata e affidabile.

Bene, ora che abbiamo chiarito che cos’è un blog e quali sono i suoi vantaggi, andiamo a vedere quali sono le strategie per un blog di successo!

Ti potrebbe interessare anche:Landing page, il migliore strumento di conversione

Strategie di pubblicazione su un blog aziendale

blank

Uno dei principali obiettivi di un blog aziendale è l’inbound marketing, ossia una strategia per attirare potenziali consumatori, farli diventare dei clienti effettivi e infine promotori dell’attività. Quindi il blog deve essere realizzato in modo da invogliare le persone sulla nostra pagina, ma soprattutto a farle trattenere.

All’interno di un blog aziendale vengono pubblicati diversi contenuti, quindi concentriamoci su questi. I contenuti devono essere funzionali, esaustivi, ben realizzati, basati su temi importanti che non passano mai di moda. Insomma, i contenuti sono fondamentali per generare traffico sul tuo sito, nonché per aiutarti a guadagnare un buon posizionamento nella Serp di Google.

Un’altra strategia che puoi adottare è la stagionalità dei contenuti: crea dei contenuti stagionali, ossia che abbiano un particolare interesse per un certo periodo dell’anno.

Aggiorna sempre i tuoi contenuti, perché anche le pubblicazioni più vecchie rimangono visibili su Google. Per un contenuto che genera un certo traffico vale la pena aggiornalo, altrimenti si procede con la cancellazione, per permettere a Google di concentrarsi su contenuti nuovi e più interessanti.

Ci sono poi, alcuni elementi in particolare che possono aiutarti a far crescere il tuo blog aziendale. Vediamo quali sono:

  • I contenuti di qualità: i testi scritti bene, inerenti alle ricerche dell’utente, che comunicano in modo chiaro e soprattutto che risolvono dubbi o incertezze, sono quelli più apprezzati;
  • La lunghezza degli articoli: i motori di ricerca preferiscono dei testi più lunghi, classificandoli come migliori;
  • Frequenza di pubblicazione: i blog che pubblicano più articoli sono quelli che generano più traffico (occorre un buon piano editoriale).
blank

Cos'è Instagram blog e come utilizzarlo

instagram blog

Nel momento in cui si stabilisce la presenza online di un business, è fondamentale integrare tutte le diverse piattaforme a disposizione per incrementare la sua visibilità.

In questo caso, parliamo dell’account Instagram, che puoi utilizzare per aumentare le visite al tuo blog aziendale.

Come ben saprai, su Instagram si possono condividere solo video e foto, ma ciò non significa che dobbiamo rinunciare al suo utilizzo strategico per il nostro blog.

Come prima cosa puoi inserire il link ufficiale del blog aziendale sulla biografia del tuo account, ovvero il primo elemento che viene visionato dagli utenti quando si apre un profilo.

Nonostante non si possano inserire i link nei contenuti di Instagram, puoi ugualmente aggiornare i tuoi seguaci con dei post creati appositamente. Si possono creare delle grafiche, delle immagini o delle descrizioni volte a pubblicizzare l’ultimo articolo pubblicato.

Un altro elemento che ti può essere d’aiuto sono le storie di Instagram. Sono infatti, la modalità di condivisione dei contenuti più veloce e più utilizzata dagli utenti. Potresti aggiungere il link del tuo blog in “swipe up” che permette a chi visiona la storia di raggiungere direttamente la pagina del blog o del sito. Condizione necessaria per sbloccare questa modalità sono i 10.000 follower.

Inoltre, sia su Instagram che su Facebook, puoi creare delle campagne adv e sponsorizzare delle immagini o dei video aggiungendo il link diretto al tuo blog.

Promuovere un blog aziendale con Facebook

promuovere un blog con facebook

Sappiamo tutti che ormai Facebook e Instagram sono sotto lo stesso tetto, perciò è anche molto più facile integrare queste due piattaforme. Per promuovere il tuo blog tramite Facebook, devi innanzitutto creare una pagina aziendale sul social. A questo punto puoi utilizzare una serie di tool che Facebook ti mette a disposizione, sia in modo organico, che a pagamento.

Una prima attività che potresti fare è quella di condividere il link del tuo articolo sulla pagina aziendale, in modo che i tuoi seguaci possano essere collegati direttamente al blog. I gruppi di Facebook sono un altro strumento interessante: riuniscono le persone attorno ad un interesse comune. Inizia a studiare la community, a capire da cosa sono attratti, il loro linguaggio, e crea dei contenuti focalizzati per la promozione del tuo blog aziendale.

Se invece il tuo obiettivo invece è raggiungere risultati abbastanza immediati potresti investire nella pubblicità di Facebook. In questo modo potrai segmentare ancora di più il tuo pubblico, creando dei contenuti specifici per coloro che sono interessati al tuo argomento.

Ricorda sempre, prima di iniziare qualsiasi campagna, di individuare il tuo obiettivo e il target a cui ti vuoi rivolgere, la scelta dello strumento sarà in questo modo più specifica ed efficiente.

blank

Fare blogging con LinkedIn Pulse

Pulse on LinkedIn è uno strumento interno al social network Linkedin dove è possibile scrivere o condividere dei contenuti pubblicati altrove (ad esempio sul tuo blog). È molto utile perché i contenuti verranno condivisi direttamente nella tua community già esistente, ma il vero vantaggio per l’utente è quello di poter riunire tutti i post attorno al suo curriculum.

Questo servizio offre delle funzioni di editing di base e la possibilità di inserire nel contenuto delle immagini o dei video.

Ma fai attenzione a come muoverti. Molto spesso questo strumento viene utilizzato duplicando contenuti già esistenti sul tuo blog. Ti consigliamo invece, di sfruttare a pieno le sue potenzialità, condividendo in questo spazio dei contenuti inediti.

LinkedIn Pulse è adatto per chiunque voglia intraprendere un’attività di personal branding. Tutti i contenuti pubblicati sono riuniti attorno al tuo profilo professionale e inoltre puoi condividerli su altri social network. Quindi con questo strumento puoi farti conoscere dalla tua nicchia, ovvero le persone che ti seguono su LinkedIn, diventando così un punto di riferimento per il tuo pubblico.

Blog aziendale o LinkedIn Pulse?

Se non sai quale strada intraprendere per pubblicare i tuoi contenuti, innanzitutto rifletti sui tuoi obiettivi, sulle risorse a tua disposizione e sulle competenze che possiedi.

Scegli LinkedIn Pulse se vuoi concentrarti sul Personal Branding, se possiedi delle risorse minime, se vuoi operare in un’ottica B2B, e se il tuo scopo è quello di scrivere contenuti per generare Inbound Marketing. Questo strumento può essere adatto se i tuoi potenziali clienti si trovano sul social e sono tuoi seguaci.

Se invece desideri possedere un blog che sia collegato al tuo progetto professionale, vuoi gestirlo, modificarlo a tuo piacimento o vuoi lavorare attraverso l’ottimizzazione Seo per raggiungere il tuo pubblico potenziale, ti consigliamo un blog aziendale. Quest’ultimo sarà molto più efficace per raggiungere posizioni più alte nella Serp di Google.

Nulla ti vieta di lavorare con entrambe le opzioni, potresti integrare il tuo blog con LinkedIn Pulse. Fai attenzione alla pubblicazione dei contenuti (non copiarli) e aiutati sempre con un calendario editoriale per gestire al meglio la condivisione degli articoli.

Bene, ora hai tutte le informazioni necessarie per prendere la tua saggia decisione.

Ma se sei ancora indeciso/a o non sai come muoverti in quest’ambito, puoi sempre affidarti a noi. Inconnect ti seguirà in questo percorso, ti aiuterà valorizzare il tuo blog già esistente attraverso le tecniche di ottimizzazione Seo o ad intraprendere da capo questa nuova strada.

Contattaci per qualsiasi informazione.