I migliori siti per vendere online nel 2021

Siti per vendere online

Con il mercato digitale in costante crescita, oggi, molti di coloro che dispongono di un negozio tradizionale hanno approfittato dei tanti canali e strumenti per vendere online i propri prodotti e servizi. E non parlo soltanto di imprenditori.

Grazie a Internet e alla costante digitalizzazione chiunque può cominciare a intraprendere il proprio business o guadagnare qualche extra mensile vendendo prodotti online. 

Infatti, non ha importanza se sei un’imprenditore perché nel 2021 chiunque può rivolgersi a portali specifici o App per la vendita dei beni o servizi.

Puoi realizzare il tuo e-commerce in modo semplice con WordPress e Woocommerce. Se già possiedi il tuo sito WordPress, installando WooCommerce, un plugin gratuito, puoi trasformare il CMS in un vero e proprio ecommerce. É ideale per acquisizione clientela e per la vendita dei tuoi prodotti online. L’installazione è semplice e intuitiva, ma se hai dubbi il team di InConnect è esperto nella realizzazione di siti WordPress e può guidarti in questa procedura.

In alternativa, sappi che, sui motori di ricerca sono disponibili tantissimi siti per comprare online, intuitivi nell’utilizzo, in cui poter dare inizio al rapporto di vendita/ acquisto. 

In questo articolo ti presento i siti per vendere online più sicuri e affidabili per posizionare la vetrina virtuale e vendere i tuoi prodotti a miliardi di potenziali clienti. 

blank

Amazon: leader dei siti per vendere online

Vendere su Amazon

Aprire un negozio e vendere su Amazon è semplice, veloce e sicuro. É ideale per coloro che vogliono rendere la propria vetrina visibile e aperta al pubblico 24 ore su 24.

Siti come amazon permettono ai piccoli produttori di vendere e condurre il business in modo semplice, economico e più veloce rispetto al negozio tradizionale. 

Su Amazon esistono diverse categorie di prodotto, e sicuramente puoi trovare quella giusta per te e iniziare, così, a comporre il tuo inventario. 

Questo sito vende di tutto: abbigliamento, accessori, cosmetici, prodotti per cura della pelle e dei capelli, elettronica, prodotti per la salute e nutrizione. Inoltre, si possono comprare e vendere prodotti per home decor, giardino e giocattoli. 

Il mondo Amazon è davvero immenso, pieno di opportunità e miliardi di visitatori quotidiani che entrano nel negozio.

Sappi che Amazon offre l’opportunità di vendere anche senza Partita IVA. Puoi iniziare con l’iscrizione ad un piano Base gratuito e, se vendi fino ad un massimo di quaranta articoli al mese, non ti verrà richiesta alcuna quota mensile.

Se vuoi fare le cose in grande allora puoi orientarti al piano Pro, che prevede l’apertura dell’IVA e il pagamento del canone mensile di 39,99 dollari.

Qualunque strada tu voglia prendere sappi che vai incontro ad un colosso che sarà il tuo migliore amico e fedele partner nel conquistare nuovi clienti.

Se vuoi approfondire, leggi anche: 

Come vendere senza Partita IVA su Amazon

Aprire un negozio Amazon: la guida definitiva

blank

Ebay: vendi subito o metti all’asta

Vendere su Ebay

Mai sentito lo slogan “ottieni esattamente quello che vuoi su eBay”?

Questo motto non vale solo per gli acquirenti che possono trovare gli articoli al prezzo giusto, vale anche per gli imprenditori e piccoli venditori. 

Ebay è un sito di vendita e aste online arrivato in Italia nel 2001. Siti come ebay collegano quotidianamente milioni di acquirenti e venditori in tutto il mondo. Il suo modello di business offre opportunità di crescita a individui, imprenditori, aziende e organizzazioni di tutte le dimensioni.

Di fatto per un venditore eBay antepone poche barriere all’ingresso. Sono tante, infatti, le storie di successo di piccoli imprenditori che grazie a Ebay sono riusciti a promuovere la loro attività.

Per vendere su eBay sarà necessario creare un account gratuito oppure business, con il quale potrai iniziare a creare le inserzioni e gestire i tuoi ordini. Come vedi il meccanismo è molto simile ad Amazon. Inoltre, per poter iniziare è bene che tu conosca che eBay applica le tariffe di vendita; vi sono commissioni per alcuni servizi della creazione dell’inserzione e sul prezzo di vendita finale.

Optando per il piano gratuito potrai usufruire di 50 inserzioni gratuite al mese con la possibilità di vendere con le formula Compralo subito ed Asta online.

Zalando: non solo moda

Vendere su Zalando

Zalando è una società di commercio elettronico specializzata nella vendita online di scarpe, vestiti ed accessori.

Vendere su Zalando permette di raggiungere un bacino di cliente molto ampio e fidelizzato a questo brand. Se questa piattaforma fa a caso tuo, soprattutto per categoria di prodotto che vendi, allora sei nel posto giusto per scoprire come vendere online su Zalando.

Su siti come Zalando puoi vendere attraverso il Partner Program. Diventando partner potrai mettere i tuoi prodotti sul marketplace. Inoltre, sarà necessario creare un catalogo multi-lingua, progettare la logistica, customer care e attività di marketing.

Su Zalando è responsabilità del rivenditore la conformità dei prodotti, spedizione, resi e altre attività di customer care. Le commissioni, poi, variano in base alla categoria del prodotto e dal 2020 a ciascun rivenditore vengono applicate commissioni standard in base alla categoria e al prezzo finale.

Il vantaggio di presidiare Zalando? Milioni di clienti fidelizzati, non si combatte nella guerra dei prezzi, possibilità dei clienti di restituire un ordine entro i 100 giorni ed è molto eco friendly.

Subito: per vendere tutto e subito

Vendere su subito

Subito è il servizio online di compravendita semplice, veloce e sicuro. Infatti è tra i primi brand online più visitati in Italia da milioni di utenti ogni mese. Vendere su Subito è facile e, soprattutto, puoi farlo senza spendere un centesimo. 

Per pubblicare un annuncio in modo gratuito su Subito basta seguire tutti i consigli che offre la piattaforma. E se vuoi apparire in cima puoi utilizzare il servizio Rimetti in cima o Metti in vetrina pagando in base al tempo di esposizione.

Puoi usufruire anche dell’opzione TuttoSubito, con cui sarà la piattaforma a gestire le spedizioni e i pagamenti al posto tuo. Il bello di questo sito è che fa tutto per te. È sicuro nella tracciabilità del prodotto e pagamenti. Anche qui puoi scegliere tu se affidare tutta la gestione a Subito oppure gestire le spedizioni dei tuoi prodotti in modo autonomo.

Anche per subito ci sono tantissime categorie di beni e servizi offerte al pubblico. Immobili, auto, oggetti per casa, elettronica, servizi e molto altro ancora. Selezionata quella giusta per te puoi iniziare a creare la tua inserzione e vendere online.

Facebook Marketplace: per raggiungere la community

Facebook Marketplace

Da quando Facebook ha lanciato il suo Marketplace chiunque sul social network può vendere i propri oggetti all’interno della community. Fb offre l’opportunità di vendere e acquistare beni e servizi nella zona in cui vivi o in prossimità, facilitando i rapporti di scambio grazie anche alla comunicazione in tempo reale. È uno dei siti per vendere online basato sulla geolocalizzazione.

Su marketplace puoi vendere in qualità di venditore assiduo oppure azienda. Nel primo caso, puoi vendere prodotti online per guadagnare di più o creare un’attività parallela. Potrai pubblicare annunci relativi alla tua offerta di prodotti, attirare i clienti e aumentare le vendite. Il tutto in modo assolutamente gratuito.

Nel caso tu abbia già un’azienda, su Marketplace possono vendere aziende del settore automobilistico ed immobiliare, aziende di e-commerce e vendita al dettaglio. Anche qui è possibile creare e gestire gli annunci senza spese o costi aggiuntivi, raggiungere un’ampia community e comunicare su Messenger in modo facile e veloce.

Vinted - se non lo metti, vendilo

Vendere su Vinted

Vinted è il sito per vendere online e scambiare articoli nuovi o usati. Accoglie nello specifico abbigliamento e accessori.

É la piattaforma perfetta per liberare l’armadio e guadagnare un extra con qualcosa che non usi più. Soprattutto nell’ultimo anno Vinted ha avuto una crescita esponenziale arrivando ad una community di ben oltre 45 milioni di utenti in 12 paesi pronti a comprare e vendere ogni giorno.

Vinted è il garante dello scambio tra venditore e cliente. Se decidi di pubblicare il tuo annuncio Vinted sarà il brand che genererà fiducia nell’acquirente finale e ti aiuterà a concludere la transazione.

Puoi pubblicare i tuoi annunci gratuitamente, scegliere il prezzo e modalità di spedizione offerte. E se ti piace un prodotto, puoi anche decidere di scambiarlo al posto di venderlo. 

Bonanza marketplace: pensato per rivenditori

Vendere su Bonanza

Questo marketplace è attivo in 12 paesi ed è il posto perfetto per i rivenditori.

Su Bonanza sono presenti 50.000 venditori con una vastità delle categorie, tra moda, salute e bellezza, giardinaggio, gioielleria, collezionismo, arte, prodotti usati, artigianali e prodotti vintage. 

É uno dei siti per vendere online di successo e in costante crescita, è intuitivo e facile da usare soprattutto perché è pensato su misura del rivenditore.

Dunque per vendere su Bonanza, basta creare l’account ed allestire il tuo stand. 

L’inserzione che inserisci è a costo zero e, in più, è il sito web stesso ad aiutarti a rendere visibile proprio la tua vetrina. Bonanza guadagna dalle commissioni sulle tue vendite, quindi valuta se è la scelta più giusta per vendere online.

Ruby Lane: per appassionati di vintage

Vendere su Rubylane

Se sei un collezionista, possiedi o vendi oggetti di antiquariato sicuramente uno dei siti per vendere online giusto per te è Ruby Lane. Si tratta di uno dei più grandi mercati per gli oggetti da collezione, moda vintage, arte, gioielli e l’antiquariato.

Questo e-commerce accoglie una nicchia di mercato amante di oggetti peculiari e unici nel loro genere. 

La tariffa per aprire il negozio con Ruby Lane cambia a seconda del numero di articoli che vuoi inserire.

Ruby Lane utilizza, infatti, una struttura di prezzi unica che include una quota di iscrizione per prodotto, tariffa pubblicitaria mensile e una commissione di manutenzione.

Etsy: per le nicchie

Vendere su Etsy

Ora che siamo nel territorio della specialità e originalità dei prodotti posso introdurti anche Etsy. Un marketplace online che opera a livello globale che riunisce artigiani o maker indipendenti con i clienti. Su Etsy le persone possono creare, vendere e collezionare articoli unici e personalizzati.

Se vendi prodotti vintage o sei un maker indipendente su Etsy trovi il luogo giusto per sviluppare il tuo business e raggiungere milioni di clienti.

Etsy è uno dei siti per vendere online davvero facile e conveniente. Per i venditori sono previste tariffe minime e accessibili a chiunque. Inoltre, è una piattaforma che gode di buona reputazione, regala prodotti unici e personalizzati e ti aiuta a crescere come produttore.

Chairish: per arredi vintage

Vendere su Chairish

Ultimo ma non meno importante sito per vendere online mobili, arte e accessori per la casa vintage è Chairish. Questa piattaforma accoglie un pubblico esigente e amante di prodotti premium e luxury. Di fatto Chairish applica e garantisce standard elevati per soddisfare gli acquirenti esigenti e appassionati collezionisti.

Per un venditore inserire i propri articoli su Chairish è semplicissimo e gratuito. La percentuale che detiene questo marketplace dipende dal prezzo del tuo articolo. In generale è possibile per il venditore trattenere fino al 80% della vendita finale. 

Puoi decidere di inserire in modo autonomo e gratuito i prodotti su Chairish oppure affidarti al loro servizio Elite ed essere aiutato dagli specialisti che cureranno ogni dettaglio per la tua vetrina. 

Shopify: un negozio tutto tuo

Vendere su Shopify

Shopify permette di creare un negozio online in maniera semplicissima. Infatti si tratta di una piattaforma e-commerce utilizzata da oltre un milione di negozi in tutto il mondo. 

Per chiarire cosa è, immagina che Shopify sia un centro commerciale e tu voglia aprire un negozio. Ecco shopify è il tuo locatore nel suo centro di vendita.

Funziona proprio come al centro commerciale, in ogni negozio vige l’autoregolazione. Shopify offre gli strumenti per possedere il negozio online con un proprio URL, ma la gestione spetta comunque al venditore.

La tariffa di base di Shopify è di nemmeno trenta dollari al mese, ed include un ottimo pacchetto di servizi. 

É semplice ed intuitivo, ottimo per avviare un sito per vendere online tutto tuo.

Privalia: outlet con prezzi da capogiro

Vendere su Privalia

Questo fashion outlet online nasce a Barcellona ed è uno dei siti per vendere online che offre svariate categorie di prodotti come abbigliamento, articoli sportivi, gioielleria, accessori, calzature, home decore, pacchetti viaggi. È amato dagli utenti per i suoi imperdibili sconti.

Su Privalia è possibile vendere in diverse modalità e solo a determinate condizioni che richiede la piattaforma:

  1. vendita diretta: in questo caso si vendono i prodotti al canale che li rivende ai clienti;
  2. marketplace: il venditore può pubblicare i propri prodotti nel catalogo di Privalia;
  3. partner specializzato: si può vendere su Privalia attraverso un Seller professionista che curerà ogni fase della vendita online.

 Privalia accoglie oltre 10 milioni di utenti ogni mese, e ogni fornitore ha maggiori probabilità di guadagno vista la grande crescita della piattaforma, nessun costo di registrazione o per l’inventario, ma la sola commissione sulla vendita.

blank

In conclusione

Se desideri liberare il tuo armadio o garage, promuovere la tua attività indipendente, rafforzare il tuo business aprendoti al grande pubblico di internet puoi scegliere tra i diverti marketplace autorevoli elencati in questo articolo.

Noi di Inconnect siamo specializzati nella realizzazione di siti e-commerce e apertura negozio Amazon. Se sei interessato e desideri avviare il tuo sito per vendere online contattaci e saremo lieti di consigliarti la strada migliore per te!