Come migliorare il posizionamento Amazon

Posizionamento Amazon

Mai sentito parlare di motore di ricerca Amazon? Per tante imprese, ad oggi, oltre che presidiare Google con in proprio sito web, e-commerce o scheda google, è diventato altrettanto importante avere un posizionamento Amazon deciso e appariscente. Ti spiego subito il perché.

Le persone su Amazon cercano prodotti ed esprimono concretamente la volontà di effettuare l’acquisto. Non ha importanza se sei un piccolo o grande produttore, se vendi prodotti, quale migliore opportunità di far crescere il tuo fatturato se non su Amazon che permette di raggiungere miliardi di acquirenti già fidelizzati alla piattaforma?

Il mondo Amazon è strabiliante e cresce ogni anno, e per un imprenditore vendere su Amazon è una grande opportunità per acquisire nuovi clienti. Dal lato consumatore Amazon è sinonimo di prezzi convenienti, ottima esperienza d’acquisto, customer care efficiente e spedizioni sicure e velocissime. Con queste fondamenta è facilissimo entrare in un mondo fatto di possibilità.

Molti dei nostri clienti hanno già intrapreso con successo il percorso di crescita su Amazon affidandosi al nostro team di esperti. Se desideri anche tu considerare una nuova opportunità di business contattaci e ti accompagneremo in ogni passo.

Nel mentre, in questo articolo ti spiegherò come fare SEO strategicamente per il tuo posizionamento Amazon così da aumentare le vendite e far decollare il tuo business.

blank

Cosa è il motore di ricerca Amazon

blank

Come già anticipato Amazon è un vero e proprio motore di ricerca per e-commerce, all’interno del quale miliardi di utenti quotidianamente effettuano ricerche per acquistare prodotti. É un po’ come navigare su Google, l’unica differenza è che, sul Big G l’intenzione di ricerca è principalmente di tipo informativo. Su Amazon, invece, le persone esprimono una domanda consapevole e intenzionata di voler acquistare un prodotto.

Il nocciolo dell’articolo sta nel spiegare perché avere un buon posizionamento Amazon e come ottenerlo.

Ad oggi, vista la grande concorrenza sui mercati e in SERP su Google, una strategia di e-commerce basata solo sul sito web può risultare riduttiva. Il vantaggio del posizionamento prodotti in Amazon è sicuramente quello di incontrare oltre il 50% degli acquirenti che scelgono di fare acquisti sui marketplace dell’e-commerce.

Un ulteriore vantaggio è che incontri una platea di consumatori soddisfatti e fidelizzati, questo perché il core business di Amazon è garantire la migliore user experience. Se decidi di affidare la tua logistica in mano ad Amazon stai pur certo che ti garantirà il successo agli occhi dei consumatori.

Questo motore di ricerca offre oltre 500 milioni di prodotti, e la maggior parte dei clic avvengono sulla prima pagina dei risultati di ricerca di Amazon. Quindi per far scegliere il tuo prodotto e aumentare le conversioni devi comparire per primo.

Ora che hai compreso che avere un buon posizionamento Amazon è un’idea intelligente per rendersi visibili ai potenziali clienti e per aumentare il fatturato, cominciamo a spiegare come puoi ottimizzare la tua presenza con Amazon SEO.

blank

Posizionamento SEO per Amazon

SEO per Amazon

Il modello di business di Amazon risponde alla domanda “qual è il prodotto che ha maggiori probabilità di essere acquistato”?

Sulla base di questo viene costruito l’algoritmo, aggiornato ad A10, che classifica i prodotti in base alla loro propensione alla vendita. Considerato questo, va da sé che lavorare su Amazon SEO è il modo ottimale per ottenere un ottimo posizionamento Amazon.

Come per Google la classifica di Amazon si basa su alcuni fattori di ranking legati alla velocità di vendita dei prodotti, tra cui: Conversion Rate, Keyword Relevance e Customer Satisfaction. Bisogna sottolineare che a guidare l’algoritmo di Amazon è principalmente la soddisfazione del cliente. In linea generale ci sono però due macro categorie a cui prestare attenzione e che influenzano il tuo posizionamento.

  1. Pertinenza del prodotto con la query di ricerca: quest’ultima non è altro che l’attinenza delle parole chiave inserite nella scheda prodotto con quello che cerca l’utente. Amazon esegue la scansione della tua pagina e decide se il tuo prodotto è adeguato a soddisfare le esigenze del cliente.
  2. Risonanza: il logaritmo A10 mostra quei prodotti rispetto ai quali i clienti si trovano soddisfatti ed esprimono opinioni positive attraverso le recensioni e valutazioni. Per Amazon rendere l’esperienza d’acquisto piacevole e soddisfacente è prioritario, perché fa sì che l’utente ritorna ad acquistare di nuovo su Amazon e da te.

Amazon SEO: fattori di ranking

Vediamo nel dettaglio quali sono i fattori di ranking per il posizionamento che bisogna tenere a mente nella tua strategia SEO per Amazon.

Keyword matching

Le parole chiave devono essere rilevanti in relazione al prodotto che vendi e vanno inserite nel title, bullet point, descrizione prodotto, termini di ricerca ma anche nelle review e commenti. Essere consapevoli che oltre il 50% degli acquirenti su Amazon legge sempre la descrizione prodotto quando pensa di acquistare, significa predisporre tutto il necessario per generare conversioni.

Vendite

Il numero degli articoli acquistati, conversione rate, acquisto con altri prodotti, e le strategie di pricing influenzano il tuo rank. Ottimizza ogni elemento e fai scelte strategiche. Ad esempio, se aggiungi un nuovo prodotto ad un prezzo più economico rispetto alla media dei concorrenti, il tuo prodotto sarà incline a salire.

Lo storico delle vendite è rilevante perché il logaritmo di Amazon andrà a indicizzare il tuo prodotto in base alle keyword presenti nella scheda e a quante vendite hai ottenuto per ogni keyword. Di nuovo, se selezioni le keyword giuste, per Amazon questo significa che il prodotto è rilevante per gli utenti e quindi ti premierà facendoti arrivare nella SERP.

CTR

Il click through rate su Amazon ha un impatto diretto sul ranking del prodotto, proprio perché l’algoritmo privilegia i prodotti che hanno maggiori probabilità di essere venduti. 

Il CTR è influenzato da title, description, immagini di qualità, numero di recensioni e valutazione dei clienti. Per questo è bene ribadire l’importanza di focalizzarti sulle keyword davvero rilevanti per il tuo prodotto, perché inserire quelle sbagliate potrà abbassare il tuo CTR.

Assicurarsi ottime performance in questi fattori aiuta a migliorare le performance monetarie e soprattutto assicura la scalata della classifica. 

Reputazione e autorità del venditore

Come nella gestione del negozio tradizionale è necessario costruire un’ottima brand reputation anche online. 

Su Amazon questa deriva dal numero di feedback positivi, tasso di crescita delle vendite, numero di prodotti in stock. Più vendi e più regali esperienze soddisfacenti ai clienti migliore sarà il tuo posizionamento Amazon e, dunque, la probabilità di apparire in SERP.

Performance on-page e off-page

Il numero di pageview e tempo speso sulla pagina prodotto, quantità e, soprattutto, qualità di referral esterni hanno un impatto decisivo sul ranking del tuo prodotto.

Il traffico esterno, in particolare, comprende il traffico dai social media, dalle e-mail o da altre fonti direttamente ai tuoi prodotti su Amazon. 

L’equazione è semplice: più traffico esterno di qualità equivale a maggiori possibilità di vendita.

Customer satisfaction

Il core business di Amazon è di garantire la miglior UX possibile. Le recensioni, valutazioni, domande & risposte, qualità delle informazioni e la tua disponibilità verso il cliente aiutano a scalare la classifica su Amazon, aumentare il tasso di conversione e incrementare le tue vendite.

L’algoritmo di Amazon assegnerà un punteggio a seconda di questi parametri ed in base a: immagini, title, descrizione prodotto, bullet point, recensioni e valutazioni. L’insieme di queste valutazioni  posizioneranno il tuo prodotto nella SERP di Amazon.

Strategie posizionamento prodotti in Amazon

blank

Posizionare i tuoi prodotti in SERP su Amazon con la SEO richiede un’attenta analisi ed elaborazione di una strategia efficace e capace di generare risultati concreti. Essere in cima nella prima pagina dei risultati di Amazon è il modo migliore per aumentare vendite e fidelizzare i clienti.

Posizionarsi in maniera organica ti permette di ottenere visibilità gratuita senza investire in pubblicità. Se vuoi lanciare una nuova offerta o semplicemente guadagnare in posizione con quelle che hai già attivato, per aumentare vendite amazon è necessario elaborare una strategia SEO capace di condensare tutti gli elementi che contribuiscono a rendere ottimale la posizione della product offering. Qualità e autorevolezza sono due cardini su cui è necessario basare la propria linea di posizionamento. 

Nel dettaglio, ecco cosa considerare e come fare SEO per Amazon. 

Analisi del mercato su Amazon

Per prima cosa analizza la situazione per la tua product category su Amazon. L’attività di analisi precede ogni strategia pertanto, devi conoscere che tipo di  domanda è presente su Amazon, cosa cercano i consumatori, come si evolve l’offerta nel settore.

Studia i trend e le esigenze dei consumatori così incontrerai la domanda e potrai elaborare una strategia efficace.

Analizza i tuoi competitor,  studia quali sono le strategie e linee d’azione che adoperano per perseguire i propri obiettivi. Studia i prezzi, le varianti e altri elementi caratteristiche per la categoria di prodotto.

Ogni elemento che andrai a studiare ti consentirà di capire cosa adottare come tua leva strategica per ottenere il vantaggio competitivo rispetto ai competitor. Potrai basarla sul prezzo, sulla specialità del prodotto oppure sul tuo stesso brand.

Keyword Research

Studia e seleziona bene le keyword da inserire nella tua scheda prodotto. Nella pratica, questo significa che, quando vai a descrivere il prodotto, devi integrare le parole chiavi rilevanti in modo che si verifichi la corrispondenza tra l’intenzione di ricerca dell’utente e l’output della piattaforma.

Per ottimizzare bene la descrizione del tuo prodotto sii persuasivo, accattivante e pertinente. Offri esattamente ciò che cerca il consumatore. Non ripetere eccessivamente le parole chiave, rispetta gli standard applicati da Amazon e le tue descrizioni saranno utili e ideali per l’utente. 

Per una scheda prodotto ottimale:

  • scegli poche parole chiavi ma rilevanti;
  • valuta la frequenza con cui gli utenti cercano quelle keyword;
  • non sovraccaricare di keyword nessuna sezione della tua pagina.

Fornisci le informazioni in modo da essere vicino al cliente e fornire ogni informazione che può aiutarlo a scegliere il tuo prodotto. Nelle descrizione e bullet point fornici le specifiche tecniche e caratteristiche peculiari che differenziano e rendono unico il tuo prodotto. Così apparirai unico e distintivo rispetto ai concorrenti, ma cosa più importante aiuterai l’utente.

Seleziona la categoria del prodotto

Su Amazon devi scegliere la categoria all’interno della quale collocare il tuo prodotto.  I crawler di Amazon appena aggiungerai il tuo prodotto assoceranno il prodotto a un browse node. Quest’ultimo indicherà che il tuo prodotto appartiene a una specifica categoria merceologica. La raccomandazione è di scegliere la categoria giusta. Immagina se l’utente cercasse una tisana rilassante e il tuo prodotto invece fosse collocato nella categoria del caffè. Questa incongruenza genererebbe confusione ed automaticamente anche una user experience negativa.

Indicizzare un prodotto per la propria categoria di appartenenza significa ottimizzare il prodotto secondo il Best Seller Rank.  Quest’ultimo va a classificare i prodotti nella categoria merceologica in relazione a quanto quel determinato prodotto vende nella categoria di appartenenza. Ergo si riconferma l’importanza di fare le cose con criterio per avere un ritorno soddisfacente.

Caricare immagini di qualità

Nel 2021, epoca della digitalizzazione, schermi HD che riproducono contenuti di alta qualità e risoluzione è impensabile pubblicare immagini sgranate e di scarsa qualità. 

Bisogna pensare al cliente e cercare di offrire la migliore esperienza d’acquisto. Pertanto le immagini devono essere di qualità, evidenziare le peculiarità del prodotto così com’è realmente; queste ultime  devono convincere che il prodotto che offri tu è migliore. Le foto sgranate penalizzano il tuo prodotto, perché vanno a minare la user experience.

Colleziona recensioni

Per ogni prodotto che vendi incentiva le recensioni degli utenti. Gran parte delle persone  prima di effettuare l’acquisto leggono le recensioni e opinioni degli altri. Su Amazon d’altronde gli utenti possono anche pubblicare foto del tuo prodotto, questo permette ad altri utenti di verificare se fa a caso loro e di convincersi nella scelta di acquistarlo. 

Incentiva gli utenti a esprimere le loro opinioni così incentiverai sia il traffico sulla pagina del tuo prodotto ma, scalerai anche la classifica.

Elabora una strategia di Pricing

Lo studio dell’offerta su Amazon per la tua stessa categoria di prodotto, come ho già accennato, ti facilita di elaborare una determinata strategie di prezzo. Amazon mostra ai suoi utenti i prodotti più rilevanti al prezzo migliore. 

Avere un prezzo migliore rispetto ai concorrenti può darti la spinta iniziale per il tuo vantaggio competitivo. Prova a testare diverse strategie di pricing e capire quale sarà quello che ti permetterà di ottenere risultati migliori.

Affidati ad Amazon FBA

Un altro fatto che puoi considerare è quello di usufruire della logistica di Amazon, come fattore di ranking.

FBA – Fulfillment by Amazon – è un servizio molto vantaggioso grazie al quale sarà Amazon stesso a gestire i tuoi prodotti, le spedizioni ed il servizio clienti. Se fai pochi ordini, non conviene, ma se evadi un elevato volume di prodotti allora FBA fa a caso tuo.

Aderendo a questo servizio di Amazon statisticamente i venditori generano vendite e tassi di conversione più alti, in quanto il loro prodotto viene considerato più affidabile dal consumatore, proprio perché gestito da Amazon.

Per approfondire leggi anche: Come funziona la logistica di Amazon FBA

Migliora la tua velocità di vendita

Prossimo al tema della logistica di amazon vale la pena soffermarsi sulla velocità di vendita. Un altro elemento fondamentale per avere un rank elevato.

Aumentare la velocità di vendita dei tuoi prodotti contribuisce a farti vedere come un venditore affidabile agli occhi dell’algorimo A10.

Le strategie per aumentare la velocità di evasione degli ordini sono svariate. Puoi velocizzare le vendite ricorrendo alle offerte lampo, avviando le campagne Adv, oppure generare traffico esterno, creando annunci su Google e Social Media.

blank

In conclusione

Per apparire in SERP di Amazon non c’è una soluzione magica che permetta di spiccare rispetto ai concorrenti. La tua presenza va progettata minuziosamente per ottenere risultati concreti nel tempo. Con un costante lavoro di strategia SEO per Amazon otterrai risultati a lungo termine accreditandoti il titolo di buon venditore, e Amazon ti premierà mettendoti sul podio della piattaforma.

Se non sai come meglio elaborare la strategia più adatta ai tuoi obiettivi puoi affidarti al team di specialisti di InConnect che sapranno aiutarti a vendere su Amazon, valorizzare i tuoi prodotti ed accrescere il volume di vendite. Contattaci per una consulenza, è gratuita e senza impegno. Saremo lieti di rispondere a qualsiasi domanda!